Storia

La Pubblica Assistenza Croce Verde Arcola viene fondata il 28 giugno 1896 ad opera di un gruppo ristretto di cittadini guidati dal Presidente Lorenzo Balduini, con il lodevole intento di esercitare il “soccorso pronto ed efficace” nelle pubbliche e private calamità.

Nell’aprile del 1931 il regime fascista riesce a soffocare il volontariato umanitario e democratico che aveva tenuto in vita l’associazione e dichiara sciolto il Consiglio Direttivo della P.A. Croce Verde. A 35 anni dalla fondazione muore così la Pubblica Assistenza e si instaura al suo posto il nuovo Consiglio di Amministrazione del Sottocomitato della Croce Rossa Italiana, che prende possesso anche della storica sede del “Monticello”.

Negli anni ’50 la sede sociale del Monticello diventa sede di studi medici e ricovero di automobili di privati cittadini. All’esterno dell’edificio fino a metà degli anni ’70 si poteva notare una vecchia autoambulanza che lentamente e inesorabilmente, cadeva a pezzi, sino a che venne deciso di portarla alla rottamazione.

Intanto, dopo alcuni anni di attività e di riunioni svolte all’interno del “bar Sport”, nel 1970 viene inaugurata al “Ponte di Arcola” la sede dell’A.V.I.S., associazione che ha avuto un ruolo determinante per la rinascita della Pubblica Assistenza, tre anni dopo, l’A.V.I.S. inaugura la sua prima Autoambulanza.

La Pubblica Assistenza trova quindi terreno fertile in questa attività dell’A.V.I.S. e nei suoi sostenitori, molti dei quali pensano che non sia più sufficiente quanto si sta facendo e che occorre andare oltre per garantire appunto il “soccorso pronto ed efficace”.

E’ nel 1982, negli anni del rampantismo e dello “yuppismo” che la P.A. Croce Verde riprende vita proprio nei locali del “Ponte” con la vecchia Autoambulanza Fiat 238 che l’A.V.I.S. mette a disposizione facendone dono all’Associazione.

Il 13 Dicembre 1983, di fronte al Notaio Rosario Patanè viene stipulato l’atto costitutivo e riprende così vita ufficialmente, dopo quasi cento anni, la storia della Pubblica Assistenza Croce Verde di Arcola.

Il 1987 è un anno importantissimo per l’Associazione: il 28 giugno viene inaugurata la nuova sede sociale in Piazza 2 Giugno, ancora oggi sede della P.A.

Nel 1989 viene creato il Settore Protezione Civile ed Antincendio Boschivo, che nel corso degli anni si distinguerà in vari interventi,

Nell’Aprile del 2014 viene approvato dall’Assemblea dei Soci il nuovo Statuto Sociale, frutto del lavoro di un’apposita commissione. Il nuovo statuto sostituisce lo Statuto del 1983, ormai inadeguato ai cambiamenti avvenuti sia nella società civile che nella nostra Associazione.

Sempre nel 2014 viene acquistato un terreno dove sorgerà la nuova sede sociale.